Lunedì 27 febbraio, 17:31

Alloggi militari ai richiedenti l’asilo

Dopo le critiche, Maurer offre 5'000 posti letto

Negli scorsi giorni era stato accusato di non voler collaborare con la collega Simonetta Sommaruga. Oggi la reazione: il consigliere federale Ueli Maurer ha deciso di mettere a disposizione dei richiedenti l’asilo “20 accantonamenti dell’esercito”.

Ne dà notizia oggi il Dipartimento federale della difesa (DDPS), spiegando che si tratta “principalmente di accantonamenti della truppa e di montagna” e sottolineando che così “appoggia” l'Ufficio federale della migrazione (UFM) nella ricerca di alloggi idonei. L'esercito – si legge nella nota stampa - sarebbe anche “disposto a riprogrammare l'occupazione prevista di queste strutture”.

"Attireremmo più asilanti"

Una decisione importante, soprattutto se si considera che solo venerdì il ministro della difesa aveva sostenuto, ai microfoni della rubrica informativa della TV svizzero-tedesca "10 vor 10", che mettere a disposizione molti alloggi attirerebbe ancor più candidati all'asilo in Svizzera. “Non è un brutto segnale verso l'esterno – ha aggiunto - se qui bisogna battersi per ogni letto”.

altre notizie

Link

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo